Cerca
  • Marino Di Tanno

LA BELLEZZA

La bellezza è intrinseca alla natura e la natura viene direttamente da Dio.

La bellezza non è un concetto, non la si può formalizzare e rendere comune a tutti.

Se si segue la bellezza, essa porta a spiritualizzarvi, vi indirizza direttamente a chi siete perché viene direttamente dal cuore dell’esistenza.

È possibile dunque afferrarla? Fermarla?... No! Non è possibile!

Essa vi attraversa così come l’aria che respirate, e l’aria non potete afferrarla, non potete fermarla nei vostri polmoni... deve andare, deve venire da sé. Per tale motivo la bellezza spesso, è facile che la perdiate molto presto. La mente interviene per tenerla a sé, non la vuole perdere.

Come si fa a imprigionare qualcosa che vive adesso, che accade in questo istante con qualcosa che non conosce la misura del momento Presente?

Godetevi la bellezza e se va via, se sparisce dai vostri occhi e dal vostro cuore va bene così, è un dono!

Ricordatevi, come il cibo sparisce dai vostri occhi una volta mangiato lasciandovi sazi così la bellezza sparisce e lascia in voi una fragranza… siate presenti a ciò che vi accade dentro!

E improvvisamente quando siete disposti a perderla e dirvi che essa muore, anche quella morte, quell’andare via diviene bellissimo!

Non c’è nessun attaccamento da parte vostra eppure in qualche modo vi accorgete che la bellezza è rimasta, si è trasformata.

La bellezza è arrivata, ne avete goduto intensamente a fondo, fino all’ultimo secondo, è andata via e anche lasciandola andare avete scoperto che c’è una bellezza che continua anche nella morte… siete rimasti presenti e con stupore avete constatato che lei fa parte di voi, che lei è voi. E voi non potete afferrarvi, potete solo ESSERE!

Non siete un concetto, una formalità, qualcosa che viene reso comune a tutti… e anche se mancano le parole per descrivervi, sapete che esistete ADESSO nell’ADESSO.

Ricordatevi della bellezza e vi ricorderete di Voi, di chi siete, di quel luogo senza dimora, di quell’adesso al di là del tempo, che pure vive ovunque e in ogni momento.

Dio è un viandante, non lo potete fermare per sempre, deve andare e se volete la Sua compagnia, dovete partire!


- Marino Di Tanno

91 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

VERSO IL NUOVO MONDO

Un giorno, al mio risveglio un Essere di luce di nome Kryon mi disse: Lo capiremo che noi-i nostri corpi eravamo già pronti e abbiamo atteso, e che tutto quanto era una preparazione al Nuovo Mondo che

IL CORPO DI LUCE DELL’AMORE

Quando due anime incarnate si incontrano, non si incontrano solo i loro corpi ma anche i loro centri energetici. Se le energie dell’uno e dell’altra sono simili viene a crearsi una reazione e l’energi

LA VOLONTÀ

Soltanto il Divino può rendere Divina la vostra esistenza. Un giorno nei regni di luce un caro maestro di nome Lahiri Mahasaya mi disse: <<Prima di parlare, di fare qualsiasi cosa, dico io: “Aiutami a

© 2020 all right reserved www.marinoditanno.it