Cerca
  • Marino Di Tanno

LA BELLEZZA

La bellezza è intrinseca alla natura e la natura viene direttamente da Dio.

La bellezza non è un concetto, non la si può formalizzare e rendere comune a tutti.

Se si segue la bellezza, essa porta a spiritualizzarvi, vi indirizza direttamente a chi siete perché viene direttamente dal cuore dell’esistenza.

È possibile dunque afferrarla? Fermarla?... No! Non è possibile!

Essa vi attraversa così come l’aria che respirate, e l’aria non potete afferrarla, non potete fermarla nei vostri polmoni... deve andare, deve venire da sé. Per tale motivo la bellezza spesso, è facile che la perdiate molto presto. La mente interviene per tenerla a sé, non la vuole perdere.

Come si fa a imprigionare qualcosa che vive adesso, che accade in questo istante con qualcosa che non conosce la misura del momento Presente?

Godetevi la bellezza e se va via, se sparisce dai vostri occhi e dal vostro cuore va bene così, è un dono!

Ricordatevi, come il cibo sparisce dai vostri occhi una volta mangiato lasciandovi sazi così la bellezza sparisce e lascia in voi una fragranza… siate presenti a ciò che vi accade dentro!

E improvvisamente quando siete disposti a perderla e dirvi che essa muore, anche quella morte, quell’andare via diviene bellissimo!

Non c’è nessun attaccamento da parte vostra eppure in qualche modo vi accorgete che la bellezza è rimasta, si è trasformata.

La bellezza è arrivata, ne avete goduto intensamente a fondo, fino all’ultimo secondo, è andata via e anche lasciandola andare avete scoperto che c’è una bellezza che continua anche nella morte… siete rimasti presenti e con stupore avete constatato che lei fa parte di voi, che lei è voi. E voi non potete afferrarvi, potete solo ESSERE!

Non siete un concetto, una formalità, qualcosa che viene reso comune a tutti… e anche se mancano le parole per descrivervi, sapete che esistete ADESSO nell’ADESSO.

Ricordatevi della bellezza e vi ricorderete di Voi, di chi siete, di quel luogo senza dimora, di quell’adesso al di là del tempo, che pure vive ovunque e in ogni momento.

Dio è un viandante, non lo potete fermare per sempre, deve andare e se volete la Sua compagnia, dovete partire!


- Marino Di Tanno

96 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

LETTERA AD AMICI

Ricordo che le prime volte, quando ritornavo nella città in cui sono nato, mi rendevo sempre conto di essermi espanso molto di più, giacché l’energia di quel luogo era rimasta la stessa. Penso che fos

il Centro, l'Equilibrio, la Presenza, Dio

Per me è sempre più difficile spiegare ciò che è estremamente semplice e alla portata di tutti. Parliamo spesso di spiritualità, di Guide, di Maestri, di Dio, della Vita... ma più vivo e più mi accorg

VERSO IL NUOVO MONDO

Un giorno, al mio risveglio un Essere di luce di nome Kryon mi disse: Lo capiremo che noi-i nostri corpi eravamo già pronti e abbiamo atteso, e che tutto quanto era una preparazione al Nuovo Mondo che